Lafragilit-10

Per maggiori informazioni scrivici:

 

lafragilitadeglionesti@gmail.com

Lafragilita-10

instagram


youtube

facebook
{

Poetica

Archivio

Questa sezione sarà dedicata alla poesia.

La scelta di affiancare la poetica alla narrativa nasce dal fatto che troppo spesso il mondo dei versi e della metrica è stato esulato dai più, soprattutto in Italia, perché considerato per pochi. Contestualizzandole a brani, video e spiegazioni, ci auguriamo siano di più facile comprensione o che siano avvicinabili anche per coloro che normalmente vedono la poesia come un mondo poco adatto a sé o alla propria interiorità.

Le tematiche saranno le stesse che caratterizzeranno la settimana di riferimento.

Perché se è vero, come affermava la Merini, che i poeti sono molto più sensibili delle persone normali e per questo soffrono molto di più, è altrettanto vero che fare di questa sofferenza un fuoco può dare all’umanità chiavi di lettura differenti ma importanti.

“Che cos’è un poeta? Un uomo infelice che nasconde profonde sofferenze nel cuore, ma le cui labbra sono fatte in modo che se il sospiro, se il grido sopra vi scorre, suonano come una bella musica.”

(Søren Kierkegaard)

 

 

16/10/2019, 07:30

universale



Aeterna---La-macchia-nel-sangue-(II-edizione)


 



Verrà un tempo in cui la magia avrà sempre meno spazionell’immaginario dei bambini e sarà soppiantata dalla crudezza della realtà. 
Verrà un tempo in cui ai bambini si racconteranno storiediverse e senza fantasia, ma questo tempo non è ancora arrivato ed è compito dichi scrive contrastarne la dirompenza con audacia.
Aeterna non èuna semplice saga, è il frutto di una scrittura feconda e di una fantasiacoraggiosa.     
Nellatragicità dei due personaggi che aprono la storia, Arian e Damian, ho ritrovatotutto ciò che appartiene alla grande letteratura e che qui si ripresenta in unaforma innovativa e unica. Il Signumè, per loro, il sigillo di ciò che sono e da cui non possono fuggire.
Non è così difficile accostarlo al famoso marchio diCaino, emblema dell’amore che diventa prima follia e poi morte.
Gli eroi di questo romanzo sono anche nemici di se stessie, insieme a tutti gli altri personaggi, non possono fuggire da un destinoscritto per loro dalla Dea Madre, la quale, passando per le antiche cultureprimordiali, arriva ai Celti e, infine, all’Antico Continente.
Mille anni dopo, la storia si ripete in un turbine dipassati inconclusi e futuri sulla soglia.                                      
Sembrano non esserci scelte alternative, illibero arbitrio appare abolito. 
Eppure non è così.
La macchia nelsangue dei due eredi al trono -dei regni di Marinia e Rogus- li condurrà apiù strade di quelle che dovrebbero e potrebbero percorrere.
Nella schiavitù di una sorte segnata, saranno liberi digestire le proprie scelte, districandosi nella trama di ragnatele tessute dailoro antenati.
C’è dinamicità e bellezza in questo romanzo, che porta lafirma di una giovane autrice talentuosa e umile.
Il desiderio di scoprire come le cose andranno a finiresupera la paura di un’attesa che durerà ancora parecchi anni. Questo è solo ilprimo capitolo della storia.
Nelle vite di questi personaggi c’è un po’ di ognuno dinoi.
Lapaura, il razzismo, l’odio e l’amore sono i temi portanti e colorano ilracconto di una magia persino più grande di quella che sono in grado diutilizzare gli stessi dominatori degli elementi.
Una lettura profonda che supera i limiti del fantasy escende nell’introspezione e nella descrizione della diversità nelle sue formepiù complesse.
Questo e molto altro mi ha portato a fidarmi dellamagnifica idea che è Aeterna.
Attendocon voi i prossimi sviluppi e vi augurobuona lettura. 

Francesco Lisbona 

Il libro è disponibile su Amazon, negli store online e in tutte le librerie.


1
Create a website